Archivi categoria: Uncategorized

2 aprile: formaggi e miele

Standard
ECOSOLPOP: formaggio e miele
Il mercato-non-mercato ecologico, solidale e popolare
Il mercato-non-mercato EcoSolPop per la prima domenica di marzo è dedicato al FORMAGGIO e al MIELE.
Dalle 10 alle 18 a Scup trovate i nostri produttori a filiera corta, artigiani del riuso e del riciclo, l’area baratto, laboratori per bambini… Continueremo a discutere delle filiere alimentari, sul viaggio dei prodotti che dai campi arrivano nelle nostre tavole, di violenza alimentare, mostrando ancora una volta che ci sono alternative possibili.

Ore 10.00 APERTURA DEL MERCATO

Ore 11.00 LABORATORIO PER BAMBINE E BAMBINI
Insieme a Marta scopriremo come il latte si trasforma in formaggio e il ciclo biologico dell’ape regina madre di tutto il suo popolo.

Ore 11.30 Continua il nostro percorso sull’alimentazione e questa puntata del nostro mercato lo destiniamo al racconto di progetti che si occupano di produrre formaggio e miele con particolari accezioni—-
Ci sarà Maurizio per DOL
Troverete il banco con i formaggi buonissimi e parleremo insieme di Cibo Agricolo Libero: a questo link il racconto del progetto!

Ore 13.00 PRANZO a cura dell’ Hostaria Agli Scuppiatti

Ore 15.00 Selezione musicali a cura di SCUP

Ore 15.00 Presentazione dei nuovi corsi di lingue di scup.
La “cultura” ricomincia, rinnovando l’offerta di corsi già esistenti e presentandone di nuovi! Sarà possibile iscriversi e conoscere le insegnanti dei corsi di arabo, inglese, tedesco, spagnolo e portoghese. Inoltre potrete conoscere le attività e le iniziative della mediateca: non mancate.

Ecosolpop 05 marzo: le conserve

Standard

ecosolpopconservePer ritrovare tutto l’anno il sapore di stagione delle verdure, dei pomodori e della frutta: sono tantissime le conserve che si possono preparare, sott’olio, sotto aceto o sottovuoto.
Questa domenica a Scup  ne troverete una grande varietà, e nel pomeriggio faremo un laboratorio per imparare ad utilizzare la tecnica della conserva.
Continueremo inoltre a parlare di filiere alimentari presentando il libro “I signori del cibo” e discutendo con l’autore Stefano Liberti.
Per i più piccoli degli ospiti davvero eccezionali: i Wu Ming che ci racconteranno storie, e con loro disegneremo mappe – Il Ritorno dei Cantalamappa – Wu Ming.

Il programma completo:

Ore 10.00 APERTURA DEL MERCATO

Ore 11.00 LABORATORIO DI LETTURA
Verrà presentata e letta ai bambini una nuova storia tratta dal volume di WU MING Il Ritorno dei Cantalamappa – Wu Ming
A seguire laboratorio grafico-pittorico.

Ore 12.00 Presentazione del libro I SIGNORI DEL CIBO con STEFANO LIBERTI che ci presenta un reportage importante che segue la filiera di quattro prodotti alimentari: la carne di maiale, la soia, il tonno in scatola e il pomodoro concentrato. Non c’è nulla di locale, niente di fresco: tutto viene da decine di migliaia di chilometri di distanza.

liberti“I Signori del Cibo” un viaggio imperdibile attraverso il mondo inseguendo il filo che collega cibo, territori, persone e accordi commerciali dal punto d’origine della produzione allo scaffale del supermercato.

Da dove viene la carne di maiale che acquistiamo al supermercato? Dove è coltivata e a cosa serve la soia? I tonni raccontano il loro viaggio verso i nostri scaffali e non quello nei piatti dei pescatori senegalesi. E il concentrato di pomodoro è ormai un grande prodotto di esportazione cinese. E cosa c’entrano con tutto questo il TTIP?

L’economia è un sistema organizzativo con una sua filosofia. La legge del prezzo che intende estendere a tutto il pianeta il diritto al cibo grazie alle economie di scala di un efficace sistema di produzione, diventa invece la chiave di distruzione di territori e persone. Ci obbliga a scegliere sullo scaffale prodotti che di locale, salutare e genuino non hanno proprio nulla.

Ma ci sono nel libro anche numerosi esempi di alternativa che partono dalla consapevolezza e dall’interesse per altri “valori” alla base dell’economia: la terra, le persone e il sistema ecologico.

Con questa presentazione vogliamo cercare di costruire consapevolezza e immaginare alternative. Lo spazio di Scup vuole essere anche questo, una realtà capace di produrre un cambiamento a partire da noi. Ce la faremo? Per adesso siete tutti invitati domenica 5 marzo alle 12.00 per prendere parte a questo percorso.

Ore 13.00 PRANZO a cura dell’ Hostaria Agli Scuppiatti

cantalamappaOre 15.00 Incontro con i Wu Ming, autori del libro “Il ritorno dei Cantalamappa”. Insieme a loro i bambini saranno impegnati a dare voce ad una delle avventure vissute da Adele e Guido. Partendo da una mappa e qualche indicazioni, guidati dagli scrittori, i bambini libereranno la fantasie e inventeranno una nuova storia.

Ore 17.00 FAI DA TE la tua conserva

Ore 18.30 Aperitiviamo insieme

[+EVENTO FACEBOOK]

05 febbraio: dal dolce all’agrume

Standard

Il mercato-non-mercato EcoSolPop per la prima domenica di febbraio è declinato dal dolce all’agrume!
Arance, clementine, limoni ma anche dolciumi di tutti i tipi preparandosi al carnevale: dalle 10 alle 19 a Scup Sportculturapopolare trovate i nostri produttori a filiera corta, artigiani del riuso e del riciclo, l’area baratto, laboratori per bambini… Continueremo a discutere delle filiere alimentari, sul viaggio dei prodotti che dai campi arrivano nelle nostre tavole, di violenza alimentare e caporalato, mostrando che ci sono alternative possibili.
In chiusura le esibizioni frizzanti di Stazione Circo Cabaret, con giocolieri, clown, danzatori e performer!

h. 10.00 APERTURA DEL MERCATO
Una ricca colazione vi aspetta a Ecosolpop con caffe, succhi, spemute di arance, grandi buffet di dolce e salato: una varietà di sapori tradizionali e non.

h.11.00 Laboratorio tratto da “IL RITORNO DEI CANTALAMAPPA di WU MING
Un laboratorio per i bambini e le bambine dai 6 anni in su. Le attività che si terranno sono di preparazione al laboratorio del 5 marzo che vedrà ospiti WU MING 1 e WU MING 2 sempre nella meravigliosa cornice del nostro mercato.

ecosolpop___h. 11.30 UOMINI, DONNE E CAPORALI – Dimmi cosa mangi, ti racconterò chi sei

Ad Ecosolpop continuiamo a parlare di vita e di politica attraverso il viaggio dei prodotti dai campi alle nostre tavole, per mostrare che si può scegliere e mangiare sano, prendendosi cura di noi stessi e di chi raccoglie e produce ciò che mangiamo.
Questo viaggio vi stupirà, la meta da raggiungere è da costruire insieme.
Dopo l’approvazione della legge sul caporalato, ci sembra infatti che siano ancora molte le riflessioni da condividere.
Il 5 febbraio abbiamo deciso di affrontare questo tema raccontando differenti percorsi che oggi parlano di caporalato e di vie d’uscita dalla violenza economica: la riflessione di Fabio Ciconte e della campagna #FilieraSporca di Terra! onlus, il racconto dell’esperienza del progetto Barikamà portato avanti da un gruppo di giovani migranti ribellatisi alle condizioni di sfruttamento vissute nei campi di Rosarno e molto altro… se pensate che il caporalato riguardi unicamente i/le braccianti agricoli/e, avrete modo di ricredervi!

Le nostre azioni muovono ogni giorno i fili di un’immensa rete, cambiare direzione alle nostre azioni può far bene agli altri come a noi stessi. Anche in questa edizione cercheremo di affrontare problemi esistenti e trovare soluzioni ed anticorpi per costruire una economia fatta di relazioni e rispetto per le persone e i territori.

Intervengono:
– Fabio Ciconte – Terra!onlus – campagna #FilieraSporca (http://www.filierasporca.org/);
– Cheikh Diop – Progetto Barikamà
– Marco Miccoli – deputato e relatore della legge 199/2016 (“Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo”)
– Aboubakar Soumahoro – Coordinamento Lavoratori Agricoli USB
– Bartolo Mancuso – Avvocato del Lavoro

h.13.00 PRANZO A CURA DELL’ Hostaria Agli Scuppiatti

h. 15.00 Quali proprietà benefiche, culinarie hanno la buccia di arance, i limoni e gli agrumi con cui cuciniamo? Lo scopriamo insieme a Sara, la nostra naturopata di fiducia, che ci lascerà anche qualche buona ricetta e ottimi consigli.

h 18.00 Esibizioni frizzanti a cura di Stazione Circo Scup
A gran richiesta, dopo il debutto fortissimo dei nostri artisti, STAZIONE CIRCO CABARET rilancia con un nuovo spettacolo, per adulti, adultissimi e bambini.
Entrata libera, uscita a cappello! Il ricavato del Cabaret sarà utilizzato per l’acquisto di attrezzatura che possa far diventare lo spazio sempre piu funzionale e confortevole e per ampliare le possibilità disciplinari.
https://www.facebook.com/events/1039987699446173/

h 19.30 Aperitiviamo insieme

08 gennaio: Birra libera tutt*!

Standard

birraPrimo appuntamento del 2017 del mercato-non-mercato EcoSolPop – Ecologico, Solidale e Popolare, naturalmente a Scup!
L’anno nuovo si inaugura insieme a Via Libera, gustando birra artigianale in tutte le varianti possibili. Presenteremo due progetti di produzione artigianale di birra col gusto del riscatto: dal carcere di Poggioreale a quello di Rebibbia, Cella Zero e Vale la pena Birrifici. Tra i nostri banchi ci sarà anche Hemp Farm, che ci delizierà con il sapore unico della birra artigianale alla canapa.
Vi aspettiamo tutte e tutti a Scup l’08 gennaio per trascorrere una giornata con i nostri banchi di produttori a filiera corta, con le artigiane e gli artigiani del riuso e del riciclo, tra laboratori, musica, degustazioni, l’area baratto e l‘Hostaria Agli Scuppiatti aperta a pranzo!

Programma (in aggiornamento):

h 11.30 Laboratorio per bimbe e bimbi – Trasformiamo un libro in un riccio

h 12.00 Scup e Via Libera presentano:
Birrifici oltre le sbarre – racconti di riscatto e di inclusione.
Dal carcere di Poggioreale a quello di Rebibbia, 2 progetti di produzione artigianale di birra con un gusto veramente speciale.
#cellazero #valelapena

h 13.00 Pranzo a cura dell’ Hostaria Agli Scuppiatti

h 15.30 Giochi e tombolata per adulti e piccini.

h 18.00 Esibizioni frizzanti a cura di “Stazione Circo Cabaret

stazionecirco

Per inaugurare il nuovo spazio di allenamento libero disponibile da martedì 10 gennaio, tanti artisti e amici romani si esibiranno con gioia domenica 8 gennaio dalle ore 18:00.
Giocolieri, clown, danzatori e performer si susseguiranno in un rocambolesco Cabaret per sostenere e inaugurare questa nuova officina artistica!
Vi aspettiamo numerosi!
Entrata libera, uscita a cappello! 🎩
Il ricavato del Cabaret sarà utilizzato per l’acquisto di attrezzatura che possa far diventare lo spazio sempre piu funzionale e confortevole e per ampliare le possibilità disciplinari.

h 19.30 Aperitiviamo al 2017!

[+evento FACEBOOK]

Festa dell’olio e della frutta secca

Standard

ECOSOLPOPBANNERDICEMBRE2.jpg

Il mercato-NON-mercato EcoSolPop di dicembre è dedicato all’olio e alla frutta secca. Ci vediamo tutte e tutti a Scup il 04 dicembre per trascorrere una giornata con i nostri banchi di produttori a filiera corta, con le artigiane e gli artigiani del riuso e del riciclo, tra laboratori, musica, degustazioni, l’area baratto e l ‘ Hostaria Agli Scuppiatti aperta a pranzo!

Programma:

h 10.00 Apertuta del mercato

h 11.00 Lo sport per i bimbi: lezioni aperte di capoeira e gatka.

h 12.30 Pranzo a cura dell’Hostaria agli scuppiatti… speciale menù bimbi!
I piatti avranno una maggiore attenzione per i prodotti che caratterizzano questa edizione di Ecosolpop: l’olio e la frutta secca!

h 14.00 Il labaratorio con Marta: per questa edizione lavoreremo sul riciclo per dare libero sfogo alla creatività! Possono partecipare i bimbi e le bimbe dai 5 anni in su!
Si consiglia di portare per chi vuole partecipare al laboratorio barattoli di vetro e bottiglie di ogni genere e colore…

h 16.00 Dibattito: Siamo Uomini e Donne o Caporali? Presentazione e discussione della campagna Filiera Sporca http://www.filierasporca.org/

La campagna #FilieraSporca – promossa dalle associazioni Terra! Onlus, daSud e terrelibere.org – ha l’obiettivo di ricostruire il percorso dei prodotti agroalimentari dal campo allo scaffale del supermercato.
Il cuore della filiera è un ceto di intermediari che accumula ricchezza, organizza le raccolte usando i caporali, determina il prezzo, impoverisce i piccoli produttori e acquista i loro terreni, causa la povertà dei migranti e nega un’accoglienza dignitosa.
#FilieraSporca propone la trasparenza delle filiere agroalimentari dalla Grande distribuzione organizzata alle multinazionali, attraverso l’introduzione di una etichetta narrante e l’elenco pubblico dei fornitori, perché informazioni chiare permettono ai consumatori di scegliere prodotti “slavery free”.

[+ EVENTO FACEBOOK]

Festa del vino e della castagna

Standard

ecosolpop-novembre-banner

Questa prima domenica del mese di EcoSolPop, il mercato-non-mercato, sarà dedicata al vino e alle castagne. Vi aspettiamo a Scup! Sport e cultura popolare, in via della Stazione Tuscolana 84 con i nostri banchi di produttori a filiera corta e artigiani del riuso e riciclo, con l’area baratto e tante altre novità!

h 10.00 APERTURA del mercato-non-mercato. Scopri qui i nostri banchi: https://ecosolpop.wordpress.com/i-produttori-e-gli-artigiani/

h 11.00 ANDIAMO A VENDEMMIARE
Laboratorio per i bimbi e le bimbe dai 4 anni in su. Dopo una rapida e gioiosa spiegazione dell’uva e della vendemmia, decoreremo delle bottigliette dentro cui metteremo il succo d’uva ottenuto da una spremitura con le mani;

h 12.00 IL NETTARE DEGLI DEI: un viaggio a ritroso alla scoperta del vino, dalla produzione alle virtù salutistiche fino ad arrivare alle proprietà medicamentose della vite e al suo impiego terapeutico in fitoterapia;

h 12.30 PRANZO a cura dell’ostaria agli scuppiatti. Gli ingredienti principali dei piatti saranno le castegne e il vino!

lavoisierh.15.30 LABORATORIO: crea il tuo collage (tecnica usata dall’illustratrice nel libro) sul tema della trasformazione attraverso la lettura di Monsieur Lavoisier e il segreto della trasformazione, un libro di Cristina Nenna illustrato da Monica Saladino (VerbaVolant Edizioni).
La storia è ispirata ad Antoine-Laurent Lavoisier, considerato il primo chimico della storia che visse nella seconda metà del 1700. Scoprì molte cose importanti e dall’osservazione di come le sostanze si combinano per produrne altre arrivò ad affermare che “nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”. Monsieur Lavoisier accorre in aiuto di Akim, un bambino che inciampa nell’incredibile e fino ad allora sconosciuta tristezza della mamma, aiutandolo a vedere il mondo e le emozioni in modo nuovo, svelandogli il segreto della trasformazione infinita di tutte le cose.

h. 16.00 POLITICAL WINE- enoteche e vini resistenti
Dibattito e degustazione con:
– FALANGHINA DOC SELVA -dalle terre sequestrate alla mafia. Il vino è curato da detenuti che, grazie ai progetti individualizzati di inserimento lavorativo, riscattano le proprie storie riscattando il territorio.
– LA BOTTEGA GAIA- A strikeSPA nasce la nuova enoteca popolare
– ROSSO UNITO Forte Prenestino – progetto che unisce più cantine sul territorio nazionale
-IN ANTEPRIMA ASSOLUTA assaggeremo il NOVELLO della cantina Robortiello VICCHETTO vino noviello biologico ottenuto da macerazione carbonica naturale di uve.

h 17.30 IGUANA in BLUES in concerto
Un viaggio nel BLUES, dalle origini (il Blues rurale della zona del Delta del Mississipi anni ’30 e ’40), attraverso il Blues Urbano classico anni ’50, fino al Blues anni ’60-’70, tutto in chiave acustica. Non mancano divagazioni Swing, Rythmin’&Blues e Country-Blues,e diversi brani originali dei FLEURS DU MAL -riproposti in versione acustica-, tra i quali alcuni brani tratti dal recente CD dei FLEURS DU MAL “SWINGING BOAT”. STEFANO ‘IGUANA’-Voce, Chitarra, Slide, armonica.

 

***AREA BARATTO***
Siete tutti invitati a portare ciò che non utilizzate più ma che vi dispiace buttare perché ancora in buono stato. Sono ben accetti:
– abiti
– accessori (cinte, borse, scarpe, cappelli)
– bigiotteria ed orologi
– occhiali da sole e da vista
– libri, cd e dvd
– piccoli elettrodomestici e apparecchi elettronici (mp3, radioline, macchine fotografiche, hard disk…)
– prodotti cosmetici solo se non aperti e non scaduti
– giocattoli (solo se integri)
– stoviglie
È importante che tutto ciò che portate sia in buone condizioni, pulito e pronto per essere utilizzato. Al vostro arrivo, un volontario valuterà il valore di ciò che portate e potrete quindi prendere dall’angolo del baratto un oggetto di pari valore. Nel caso in cui, al momento, non troviate nulla con cui effettuare lo scambio, potrete comunque lasciare il vostro oggetto e ricevere in cambio un buono con cui tornare nelle settimane in cui l’angolo sarà attivo.

[+EVENTO FACEBOOK]

EcoSolPop 02 ottobre: FESTA DELLA ZUCCA

Standard

zucca_ecosolpop

Ricominciano le prime domeniche del mese di EcoSolPop, il mercato-non-mercato: ecologico, solidale e popolare! Questa edizione sarà dedicata alla ZUCCA in tutte le sue declinazioni, con tanto di assaggi e sfide tra le osterie popolari.
-L’OSTERIA POPOLARE DEL CSOA CORTO CIRCUITO
-L’OSTERIA POPOLARE DEL CSOA SPARTACO
-LE CUOCHE DELLA CASA LUCHA y SIESTA
-HOSTARIA GLI SCUPPIATTI

Vi aspettiamo a Scup, in via della Stazione Tuscolana 84 con i nostri banchi di produttori a filiera corta e artigiani del riuso e riciclo, con l’area baratto e tante altre novità!

h 10.00 APERTURA dei mercato-non-mercato. Scopri qui i nostri banchi: https://ecosolpop.wordpress.com/i-produttori-e-gli-artigiani/

h 11.00 ANGOLO FAI DA TE
Laboratorio creativo per grandi e piccini:
Tutto quello che dovrai fare per partecipare sarà portare da noi quella vecchia maglietta nera, si, quella che giace in fondo al cassetto perché troppo anonima… quella che avevi comprato per andare in palestra ma poi non ci sei più andato… Quella! Noi ti aiuteremo a trasformarla in un divertente scheletro per la festa di Halloween…Non ridurti all’ultimo minuto ci pensiamo insieme con largo anticipo! (NB: le magliette devono essere lavate, altrimenti il colore non attecchisce! )

h 11.00 ZUCCA ERBE E SPEZIE AROMATICHE
Quali proprietà benefiche hanno la zucca e le spezie con cui la cuciniamo? Lo scopriamo insieme a una amica naturopata, che ci lascerà anche qualche buona ricetta.

h 12.00 COPPA DEL… OPS! Gara culinaria delle Osterie Popolari Settimo municipio
Le osterie popolari del VII municipio si sfidano a colpi di zucca! Dopo gli assaggi si voterà per aggiudicare il migliore!
OsteriadelCorto Csoa Corto Circuito
L.E. Cuoche per Casa
Csoa Spartaco
Hostaria Agli Scuppiatti

h.16.00 Incontro pubblico su Tribunale Monsanto e Assemblea Popolare
All’Aja dal 14 al 16 ottobre 2016 si riunirà il Tribunale Monsanto e l’ Assemblea Popolare creata da Vandana Shiva con Navdanya e con il sostegno di movimenti internazionali come l’australiano Andre Leu, presidente della Federazione internazionale dei movimenti d’agricoltura biologica.
E’ soprattutto una mobilitazione internazionale della società civile che chiede che Monsanto venga processata per crimini contro l’umanità ed ecocidio.
Le multinazionali del cibo transgenico come Monsanto , Archer Daniels Midland(ADM) e Walmart si stanno impadronendo del nostro sistema alimentare e chi si impadronisce di esso si impadronisce della democrazia.

Come Scup esprimiamo sostegno a tale campagna.
Per dire basta ad un uso massiccio di glifosato e pesticidi che hanno causato gravissime malformazioni genetiche in diversi paesi del mondo.
Per ribadire che vogliamo un’economia che crei ricchezza sociale e buen vivir per i territori e per le comunità che li abitano.

***AREA BARATTO***
L’area baratto sarà presente da sabato 4 giugno, in occasione del Mercato Indipendentemente del Disco, fino a domenica sera! Siete tutti invitati a portare ciò che non utilizzate più ma che vi dispiace buttare perché ancora in buono stato. Sono ben accetti:
– abiti
– accessori (cinte, borse, scarpe, cappelli)
– bigiotteria ed orologi
– occhiali da sole e da vista
– libri, cd e dvd
– piccoli elettrodomestici e apparecchi elettronici (mp3, radioline, macchine fotografiche, hard disk…)
– prodotti cosmetici solo se non aperti e non scaduti
– giocattoli (solo se integri)
– stoviglie
È importante che tutto ciò che portate sia in buone condizioni, pulito e pronto per essere utilizzato. Al vostro arrivo, un volontario valuterà il valore di ciò che portate e potrete quindi prendere dall’angolo del baratto un oggetto di pari valore. Nel caso in cui, al momento, non troviate nulla con cui effettuare lo scambio, potrete comunque lasciare il vostro oggetto e ricevere in cambio un buono con cui tornare nelle settimane in cui l’angolo sarà attivo.

[+EVENTO FACEBOOK][+EVENTO FACEBOOK]